La Bella Addormentata del Balletto del Sud in scena a Como

Proseguono i balletti al Teatro Sociale di Como e, per Natale, arriva “La bella addormentata” che è molto nello spirito delle feste, basti dire che la prima rappresentazione avvenne il 15 gennaio 1890 presso il Teatro Mariinskij di San Pietroburgo alla presenza dello zar Alessandro III : il successo fu immediato.

Venerdì 21 dicembre alle ore 20.30 il Balletto del Sud presenta uno dei titoli di maggior successo del suo repertorio con le coreografie di Fredy Franzutti sulle note di Pëtr Il´ič Čajkovskij. Per la leggibilità della drammaturgia, per l’efficacia dell’ambientazione e per la viva caratterizzazione dei personaggi, lo spettacolo ha raccolto, sin dalle prime rappresentazioni, la piena adesione di pubblico, ed è stato ampiamente lodato dalla critica, replicando con successo in prestigiosi festival e teatri in Italia e all’estero.

La Bella Addormentata, è di Charles Perrault. Prima ancora di Perrault, l’italiano Giambattista Basile (nella raccolta Lo cunto de li cunti) narra di una principessa addormentata per un incantesimo nel meridione dell’Italia. Al racconto di Basile, Perrault si ispira per la sua versione edulcorata e borghese.

Da qui l’idea di Franzutti, uno dei coreografi più noti nel panorama nazionale, di riportare nel sud del paese le disavventure della bella principessa Aurora. Questo ha permesso, al coreografo salentino, quello che il critico Vittoria Ottolenghi ha definito: “una vera botta di teatro”, e cioè la sostituzione della puntura del consueto fuso con il morso della tarantola salentina. La Principessa Aurora è quindi, nell’ edizione di Franzutti, una fresca ragazza mediterranea a cui una vecchia maga predice un atroce destino. Sarà la magia della zingarella Lilla e il bacio d’amore di un principe-antropologo sulle orme della leggenda a destare la fanciulla dal suo sonno centenario. Per la leggibilità della drammaturgia, per l’efficacia dell’ambientazione e per la viva caratterizzazione dei personaggi, lo spettacolo ha raccolto, sin dalle prime rappresentazioni del 2000, la piena adesione di pubblico, ed è stato ampiamente lodato dalla critica. Gli assieme dei danzatori nella brillante realizzazione delle scene più festose e l’accurata esecuzione dei protagonisti hanno contribuito al successo dello spettacolo.

Purtroppo, lo spettacolo non sarà accompagnato dall’orchestra come inizialmente annunciato. La collaborazione del Balletto del Sud con la Hungarian International Orchestra è stata interrotta a causa della perdita del finanziamento di cui l’orchestra godeva e che non permette più alla compagnia di avere, eccezionalmente per questa tournée, l’esecuzione dal vivo per questo balletto. Il giorno 21 dicembre, quindi, lo spettacolo “La Bella addormentata” andrà in scena come di consueto con musica registrata.

Per informazioni
www.teatrosocialecomo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *